Mission

La propensione alle innovazioni ed il progredire delle tecnologie, non si limita alla sola automatizzazione della resa, nel corso di pochi anni viene completamente trasformato il concetto di “distribuzione e confezionatura “ con un potente impianto totalmente automatico rappresentato dall’utilizzo di “display a tavoli e scaffali”  ottenendo un abbattimento esponenziale sia delle mancanze sulla rete di vendita, sia migliorando la qualità del lavoro, con recuperi immediati nelle uscite dei nuovi titoli.
 
Il raggiungimento e la pianificazione degli obiettivi più importanti si realizza negli anni 2000/2001 con l’acquisizione dei più importanti gruppi editoriali nazionali, affidati in passato ad altre agenzie di distribuzione, come: Rusconi, Mondadori e Rizzoli  quindi l’esclusiva di tutti i prodotti periodici.
 
Nell’anno 2005 si presenta una nuova sfida per la Diffusion Press, Walter Rusolo diventa unico titolare dell’azienda mentre il fratello Fausto acquisisce l’agenzia di distribuzione della città di Bologna.

 Nel marzo del 2008 la Diffusion Press aumenta la propria rilevanza sulla piazza acquisendo nuove zone come la Penisola Sorrentina e Torre Annunziata ricevendo inoltre altri mandati da importanti distributori nazionali come Parrini e Cidif-Baroni.
 
Nel dicembre del 2009 Diffusion Press estende il proprio bacino di utenze conglomerando anche le zone di Nola  –  Pomigliano  –  Acerra precedentemente servite dall’Irpinia Press.